Comune di Contrada » Pensiero del giorno

150 anni Unità d'Italia

150° anniversario Unità d'Italia

DigitPA - ARAN

DigitPA - Ente Nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

 

Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Servizi di eGovernment

Servizi di eGovernment - Comuni Campani

 

Trasparenza valutazione e merito

Amministrazione Trasparente pre Halley

Amministrazione Trasparente post Halley

Tributi Locali

Imposta Unica Comunale

TAssa comunale sui Rifiuti e Servizi

TAssa smaltimento Rifiuti Solidi Urbani

Imposta Municipale Unica

Addizionale Comunale & Imposta Comunale Immobili

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Progetto ALI

Progetto ALI

Il CST

Il CST

Albo Pretorio Online

A seguito della determinazione dirigenziale n. 22 del 08.11.2018, il Comune di Contrada sta informatizzando tutti i propri servizi con la nuova software house "Halley informatica". Di conseguenza a partire da oggi, 24 gennaio 2019, il nuovo albo pretorio online è il seguente:

 

Albo Pretorio online 'Halley Informatica'

 

Tutte le pubblicazioni avvenute fino al 23 gennaio 2019, saranno comunque consultabili al solito indirizzo:

 

Albo pretorio

Concorsi

Concorsi

Bandi ed esiti

Bandi di gara

S.U.A.P.

Sportello Unico Attività Produttive

P.E.C.

Piano di Emergenza Comunale

Monte Faliesi

San Michele Arcangelo e il pellegrinaggio sul Monte Faliesi 

2012

 

GRAZIE LYCOS

Guarda il VIDEO

 

MonteFaliesi


 

MonteFaliesi


 

MonteFaliesi

RSS di - ANSA.it

Notizie non disponibili
Santo del giorno
Google

PUC

Piano Urbanistico Comunale

IBAN

Codici IBAN del Comune

Santo del giorno

Aprile 2019
23

Martedì

 

Nome: San Giorgio

Titolo: Martire di Lydda

 

Altri Santi e venerazioni di oggi

 

Sant' Adalberto di Praga

Beato Egidio d'Assisi

Beata Elena Valentini da Udine

Sant' Eulogio di Edessa

San Gerardo di Toul

San Giorgio di Suelli

Beata Maria Gabriella Sagheddu

San Marolo di Milano

Beata Teresa Maria della Croce (Teresa Manetti)

 

---

 

S. Giorgio visse nel II secolo, sotto l'impero di Diocleziano. Di questo Santo, tanto venerato ovunque, e specialmente in Inghilterra, si hanno poche notizie, tuttavia sappiamo che egli fu onorato in tutta l'antichità quale soldato valoroso e martire illustre, e invocato patrono della milizia cristiana. Nacque in Cappadocia da genitori cristiani e come il Maestro Divino, crebbe in sapienza, in età ed in grazia presso Dio e gli uomini. Arruolato nella milizia imperiale, grazie alla sua perizia nelle armi e al suo valore salì al grado di capitano. Però servì assai più generosamente a Dio; e combattè sotto una ben più nobile bandiera, quella divina. Fu il campione intrepido di Gesù Cristo, il nemico giurato di Satana: non per nulla è rappresentato in atto di sconfiggere colla lancia il dragone, mentre legata ad un palo sta in atto supplichevole una fanciulla. Onde osserva il cardinale Baronio, che quest'antica usanza di rappresentare S. Giorgio non è che un simbolo della sua potente protezione contro le tentazioni del demonio. Nella terribile persecuzione di Diocleziano, il nostro santo guerriero animava i Cristiani perseguitati a ricevere con fortezza il martirio, a non cedere alle lusinghe dei tiranni, a professare sinceramente Gesù Cristo. L'imperatore gli impose di cessare questo suo ministero e di piegarsi davanti agli dèi di Roma imperiale; ma S. Giorgio francamente gli rispose: «Rispetto le tue leggi, ma non piego le ginocchia a terrene e false divinità». Infuriato a tale risposta, il tiranno lo degradò, lo condannò a molti terribili supplizi, ma Giorgio miracolosamente rimase illeso, finché gli fu troncato il capo e cadde martire di Cristo il 23 aprile del 303. Nella notte precedente al martirio, gli era apparso in sogno Gesù, il quale, ponendogli sul capo una corona, gli aveva detto: «Ah! Giorgio, tu sei degno di regnare meco in eterno».

 

PRATICA. S. Giorgio ci è esempio di perfetta carità; egli ci insegna le opere di misericordia: consigliare i dubbiosi, confortare gli afflitti e i travagliati, fortificare i deboli nella fede e aiutare il prossimo in tutte le sue necessità, ricordandoci che in Cristo siamo tutti fratelli.

 

PREGHIERA. Dio, che ci aiuti con i meriti e l'intercessione del tuo beato martire Giorgio, concedici propizio, che mentre domandiamo per suo mezzo i tuoi bene fizi, li conseguiamo abbondantemente.

 

MARTIROLOGIO ROMANO. Natale di san Giorgio Martire, il cui illustre martirio si venera dalla Chiesa di Dio tra le corone dei Martiri.

 

Comune di Contrada
Via Luigi Bruno, n. 79
Tel. 0825.674081 - FAX 0825.660977

email protocollo@comune.contrada.av.it 

 

P.IVA 00280880642 - Codice Fiscale 80001930645

Codice ISTAT Provincia 064 - Codice ISTAT Comune 029 - Codice Catastale C971

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.738 secondi
Powered by Asmenet Campania